Automazione delle movimentazioni ripetitive

TToyota offre una gamma di carrelli elevatori automatici da magazzino, denominati Autopilot, adatti a diversi tipi di movimentazione dei materiali:

Carrello automatico a pianale ribassato LAE250

  • portata fino a 2,5 t
  • opzionale con forche lunghe 2,4 m
  • velocità massima di 2,2 m/s
  • trasporto pallet a lunga distanza

Impilatore automatico SAE160

  • portata fino a 1,6 t
  • altezza di sollevamento fino a 4,7 m
  • velocità massima di 2,2 m/s
  • stoccaggio per bassi e medi livelli

Carrello automatico controbilanciato OAE120CB

  • portata fino a 1,2 t
  • altezza di sollevamento fino a 4,15 m
  • velocità massima di 2,2 m/s
  • Adatto a movimentare differenti tipologie di carico
  • Stoccaggio per bassi e medi livelli

Carrelli automatici retrattili RAE160-250

  • portata fino a 2,5 t
  • altezza di sollevamento fino a 11 m
  • velocità massima di 2,0 m/s
  • stoccaggio per alti livelli

La gamma Autopilot in azione

Gli Autopilot sono progettati per automatizzare movimentazioni ripetitive. Sono basati sulla vasta gamma di carrelli da magazzino Toyota, molto apprezzata nel settore. Gli Autopilot consentono di automatizzare i flussi logistici già esistenti.

Movimentazione sicura e accurata dei pallet

Gli Autopilot sono programmati per completare tutti i compiti in sicurezza e per lavorare al fianco degli operatori. Gli scanner di sicurezza integrati consentono agli Autopilot di rilevare la presenza di ostacoli lungo i percorsi dedicati alle loro movimentazioni, evitando automaticamente qualsiasi collisione. Il sensore di carico ed i sistemi di visioni a bordo offrono un elevato grado sicurezza durante il trasporto ed un’elevata accuratezza durante il prelievo ed il deposito.

Scanner laterali per curve sicure a velocità ottimale

Scanner anteriori e posteriori per un trasporto sicuro alla velocità nominale

Luci LED di segnalazione di colore blu per avvisare pedoni e conducenti quando il veicolo proviene da aree non in vista

Rilevamento degli ostacoli non a pavimento sul lato anteriore del veicolo

Rilevamento di ostacoli laterali che si immettono sul percorso del veicolo

Rilevamento di ostacoli sul lato superiore

Navigazione accurata

I carrelli Toyota della gamma Autopilot supportano due metodi di navigazione altamente accurati e adattivi: con riflettori o con navigazione naturale. È possibile anche utilizzare soluzioni miste che prevedono l’utilizzo di entrambe contemporaneamente. Ciò permette ai carrelli di passare dall'uso dei riflettori in una zona, all'utilizzo dell'ambiente del magazzino in un'altra.

Navigazione con riflettori

Si tratta di un metodo di navigazione che utilizza riferimenti ad elevato contrasto e uniformi, cioè di catarifrangenti posizionati nell’ambiente. I catarifrangenti o riflettori permettono agli scanner di navigazione sui carrelli automatici di definire la posizione in base alla distanza veicolo-superficie riflettente e angolo. Si tratta di una tecnica efficace che garantisce accuratezza e facilità di movimento dei veicoli.

Navigazione naturale

Si tratta di un metodo che permette ai carrelli automatici di navigare con l'aiuto dell'ambiente circostante. Questo metodo di navigazione utilizza punti di riferimento riconoscibili e statici per calcolare la posizione del carrello all'interno del magazzino (pareti, scaffalature e oggetti fissi). La navigazione naturale è una tecnica alternativa a più basso costo per magazzini in cui gli ambienti non mutano con frequenza. Il carrello può utilizzare l’ambiente esistente per effettuare i propri spostamenti, e non vi è pertanto la necessità di installare catarifrangenti nel magazzino. Ciò porta ad un abbattimento ulteriore dei costi di realizzazione dell’impianto automatico.

 

Comunicazione intelligente

Tutti i carrelli Autopilot sono controllati dal software per l’automazione T-ONE, progettato internamente da Toyota. Questo software può essere configurato in modalità standalone o come livello di comunicazione con i sistemi di gestione del magazzino e di produzione. T-ONE tiene traccia dello stoccaggio delle merci, degli ordini, del traffico e del flusso grazie al controllo intelligente della flotta e all'integrazione con ERP/WMS.

Scopri di più sul T-ONE >>

Ricarica intelligente

Gli Autopilot possono essere dotati di batterie agli ioni di litio, che sono fino al 30% più efficienti dal punto di vista energetico e riducono le emissioni di CO2. Grazie alla ricarica automatica, i carrelli possono caricarsi rapidamente tra una missione e l'altra senza bisogno di personale o di sale per ricarica, rendendo il processo completamente automatico.

 

Ritorno dell’investimento

L'automazione ottimizza il flusso di merci riducendo al minimo danni, tempi e costi. Gli operatori possono essere dedicati a mansioni più complesse invece di occuparsi di processi ripetitivi. La movimentazione automatica dei pallet richiede inoltre meno manutenzione ed energia e contribuisce alla produttività e alla sicurezza, ottenendo un ritorno sull'investimento che si verifica in genere entro 2 anni.

 

Scopri di più sull'automazione graduale >>

Torna alla pagina delle soluzioni automatiche >>

Contattaci

Avete letto fin qui?

Ti invitiamo a visionare l'Informativa Privacy art. 13 GDPR sul trattamento dei dati personali.

Letta e compresa l'informativa.
Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati per ricevere supporto, risposte e per le eventuali attività connesse di cui al punto a) dell’informativa.
Il presente consenso è necessario.

Consenso per il “marketing diretto” (facoltativo)
Esprimo il consenso per le finalità di cui al punto b) dell’informativa e quindi acconsento al ricevimento di comunicazioni pubblicitarie tramite e-mail, posta, telefono e strumenti similari. Resta inteso che potrò revocare in qualunque momento il presente consenso.

Consenso per la “profilazione” (facoltativo)
Esprimo il consenso per la finalità di cui al punto c) dell’informativa e quindi acconsento all’individuazione e definizione dei miei gusti e preferenze di consumo. Resta inteso che potrò revocare in qualunque momento il presente consenso.

Le merci di TORO sono movimentate in sicurezza da carrelli a guida automatica Toyota

TORO ha implementato 5 carrelli automatici Toyota per operare in modo più veloce ed economico. I veicoli operano fianco a fianco con carrelli manuali e/o operatori, rendendo anche la sicurezza una priorità.

Leggi il case study di TORO >

Gli AGV di Toyota supportano il produttore di cucine Kvik

Kvik ha semplificato il trasporto interno con due impilatori automatici di Toyota Material Handling.

Leggi il case study di Kvik >

Cancella tutto