Tecnologia Fuel Cell a idrogeno

I carrelli elevatori con Fuel Cell a idrogeno combinano la sostenibilità di un carrello elettrico con la praticità e il rifornimento rapido di un motore a combustione interna.

Cosa significa la tecnologia a Fuel Cell per il tuo carrello elevatore?

In ogni settore industriale, si registra la tendenza ad adottare tecnologie a basse emissioni di carbonio, che nella maggior parte dei casi significa impiegare energia elettrica. Di conseguenza, c'è una maggiore domanda di elettricità e di infrastruttura usata per fornirla – pensa, per esempio, a quanti caricabatterie per auto elettriche sono stati e dovranno essere installati nei punti di rifornimento previsti.

I magazzini vogliono adottare l'energia elettrica, ma non vogliono essere limitati dalla capacità della "rete", o dal tempo necessario per caricare una batteria. È qui che entrano in gioco i carrelli a celle a combustibile. Funzionano ad idrogeno, un rifornimento completo richiede 2-3 minuti, hanno emissioni zero se viene usato idrogeno prodotto con energia green e inoltre l'idrogeno può essere facilmente stoccato nell'azienda, garantendo il controllo delle forniture.

Il 90% della gamma di carrelli elevatori Toyota è elettrica, compresi i carrelli con batterie agli ioni di litio e a idrogeno. Infatti, l'esperienza di Toyota con i carrelli a idrogeno risale a più di 15 anni fa.

Come funzionano le fuel cell a idrogeno sui carrelli elevatori?

Un sistema fuel cell a idrogeno per un carrello elevatore è costituito in linea di massima da uno stack di celle a idrogeno (dove avviene la reazione chimica), un serbatoio di idrogeno da 350 bar, una piccola batteria agli ioni di litio per immagazzinare temporaneamente l’energia in eccesso generata e un ventilatore. Tutti questi componenti sono contenuti in un contenitore in ferro delle stesse dimensioni di una classica batteria al piombo-acido che può essere installato con relativa facilità in un carrello elevatore tradizionale.

All'interno dello stack di celle a idrogeno, l'idrogeno viene miscelato con aria, e l’ossigeno in essa contenuto combinandosi con l’idrogeno produce acqua. Durante questa reazione chimica, viene rilasciata energia elettrica; questa energia viene raccolta nella batteria agli ioni di litio e utilizzata per azionare i motori elettrici che alimentano i sistemi di propulsione, sollevamento e brandeggio dei carrelli elevatori.

Desideri maggiori informazioni sui carrelli elevatori con fuel cell a idrogeno? Leggi il nostro articolo sulle Domande Frequenti (FAQ) >>

Dovrei usare carrelli con fuel cell?

Non sei sicuro che l'idrogeno sia la soluzione ideale per te? Poniti questo elenco di domande. Se rispondi "no" a tutte, faresti bene a valutare una fonte energetica diversa. Mentre più saranno i "sì", tanto più sarà probabile che i carrelli con fuel cell siano la scelta migliore per la tua attività.

Questionario di autovalutazione

Da dove viene l'idrogeno?

L'idrogeno per energia viene ottenuto estraendolo dalle molecole di altri elementi che lo contengono (come acqua, idrocarburi e biomassa). I due metodi più comuni sono lo steam reforming (reazione catalitica con vapore) e l'elettrolisi. Dei due, l'elettrolisi è considerato il processo più pulito. Se questa elettrolisi viene alimentata da una fonte energetica rinnovabile (come l'energia solare o eolica), il prodotto finale può essere qualificato come "idrogeno verde".

Posso produrre autonomamente l'idrogeno? 

È possibile produrre idrogeno sul posto utilizzando un elettrolizzatore. In alternativa, può essere fornito tramite tubazioni sul tetto o sotterranee, o in bombole per gas o speciali carri bombolai. Ciò significa che lo stoccaggio e il rifornimento possono essere effettuati in ambienti chiusi o all'aperto.

Vantaggi delle fuel cell a idrogeno

L'alimentazione a idrogeno è da tempo considerata un'opzione ecologica - ma oggi è ritenuta anche una soluzione pratica. I carrelli alimentati con fuel cell a idrogeno sono: 

Toyota Material Handling: sostenibilità energia

Sostenibili

I carrelli assicurano zero emissioni – l’unico prodotto di scarto è l’acqua distillata. L'uso dell'"idrogeno verde" rende l'intero ciclo di vita dell'idrogeno "carbon neutral", cioè a zero emissioni nette di anidride carbonica. Esenti da sostanze chimiche tossiche, i carrelli sono sicuri per gli operatori.

Toyota Material Handling: energia affidabile

Affidabili

I serbatoi dell’idrogeno vengono garantiti per una lunga durata, con basse necessità di manutenzione. Non vi sono perdite di prestazioni durante l'uso, ed è possibile effettuare ricariche parziali intermedie senza compromettere la durata della batteria.

Toyota Material Handling: energia produttiva

Produttivi

Il rifornimento richiede soltanto 2-3 minuti e non è necessario sostituire le batterie. L'idrogeno può essere stoccato in vari modi e non è necessaria un'area dedicata o un sistema di ventilazione. Ciò fa delle fuel cell a idrogeno un'opzione altamente produttiva.

Toyota Material Handling: energia flessibile

Flessibili

Il rifornimento può essere effettuato sia all'aperto che in ambienti chiusi e a basse temperature, in qualsiasi momento. Le fuel cell possono essere montate nei carrelli già esistenti e non occupano spazio eccessivo.

Le fuel cell sono un investimento che si ripaga velocemente?

Il passaggio a carrelli a fuel cell richiede un investimento iniziale nell'infrastruttura per l'idrogeno nella tua azienda, che inizia a ripagarsi immediatamente grazie a costanti risparmi nei costi operativi. Quanto tempo occorre perché si ripaghi completamente dipende dalla natura della tua attività - vale la pena analizzare attentamente questo fattore prima di decidere se l'alimentazione a fuel cell sia una soluzione indicata per la tua azienda.

Quando la tecnologia ad idrogeno offre i risultati migliori?

In generale, una soluzione a fuel cell ha più senso per le flotte di grandi dimensioni operanti in un singolo sito. Anche nelle attività in cui i carrelli vengono utilizzati su più turni o in cui vengono effettuate frequenti sostituzioni della batteria, si ottiene un rapido ritorno sull'investimento.

Tuttavia, vi sono altri fattori che è opportuno considerare prima di effettuare il passaggio. Per essere certo di effettuare la scelta migliore, fai il questionario di autovalutazione in alto in questa pagina.

Carrelli a fuel cell Toyota

Attualmente, per circa il 90 percento della flotta di carrelli elettrici Toyota è disponibile la tecnologia a fuel cell e stiamo costantemente ampliando la nostra gamma di carrelli con questo tipo di alimentazione. Usiamo l'alimentazione a idrogeno nei nostri stabilimenti produttivi in Giappone e Italia, oltre che con partner in Francia, Norvegia e Finlandia. Da questa esperienza pratica, abbiamo acquisito una conoscenza diretta delle esigenze, opportunità e difficoltà quando si tratta di installare un sistema di alimentazione a idrogeno. Quando possibile, trasmettiamo questa conoscenza ai clienti.

Desideri maggiori informazioni sui carrelli elevatori con fuell cell a idrogeno? Leggi la nostra pagina delle Domande Frequenti (FAQ) >>

Desideri maggiori informazioni?

Il tuo referente commerciale Toyota sarà lieto di illustrarti la nostra gamma e di consigliarti su come ottenere vantaggi dai carrelli a fuel cell.

Contattaci

Fuel cell - tutto ciò che devi sapere

Che cos'è la tecnologia a fuel cell, come funziona ed è indicata per la tua attività? Leggi la nostra pagina delle Domande Frequenti sulla tecnologia a fuel cell.

Approfondisci >>

Come alimentare i tuoi carrelli

Dai motori a combustione interna alla tecnologia con fuel cell, abbiamo le soluzioni energetiche che meglio si adattano con la tua attività. Maggiori informazioni sulle soluzioni energetiche per i nostri carrelli elevatori.

Approfondisci >>

Batterie agli ioni di Litio: La strada da seguire!

Batterie che non necessitano di manutenzione e consentono ai tuoi carrelli di funzionare 24 ore su 24. Scopri di più sulle nostre batterie agli ioni di litio per il tuo prossimo carrello Toyota.

Approfondisci >

Toyota Material Handling: Persone che guardano dei carrelli

Il nostro approccio alla sostenibilità

Insieme per massimizzare la sicurezza, minimizzare l'impatto ambientale e ottimizzare i processi aziendali. 

Approfondisci >

Cancella tutto