Il nostro sito utilizza i cookies per migliorare la vostra navigazione Accetto

Ecomondo 2016 - Il futuro di Toyota Material Handling si muove con l’idrogeno

Toyota Material Handling sarà presente a Ecomondo – Key Energy (Rimini, 8 – 11 Novembre 2016) nell’area dedicata all’High Technology con un carrello elevatore alimentato ad idrogeno.

Un mondo con meno sprechi di risorse è un mondo più pulito, ma anche più produttivo: Toyota Material Handling, da sempre leader nell'ambito delle soluzioni innovative in campo energetico, ha sviluppato negli anni numerose soluzioni atte a migliorare costantemente il consumo energetico della propria gamma di prodotti, in modo da garantire al cliente dei concreti benefici in termini di utilizzo.

La tecnologia delle celle a combustibile (Fuel Cell) ad idrogeno rientra di sicuro in questa visione. Alla prossima edizione di Ecomondo – Key Energy (Rimini, 8 – 11 Novembre 2016), lo specialista in soluzioni tecnologiche per l’intralogistica e la movimentazione delle merci, sarà dunque presente con un innovativo carrello elevatore, che sfrutta questo tipo di alimentazione per offrire ridotte emissioni nocive e maggiore produttività.

Insieme ad altri sette partner internazionali, Toyota Material Handling è infatti tra i sostenitori del progetto europeo HAWL (Hydrogen And Warehouse Logistics), che ha l’obiettivo di contribuire ad aumentare in tutta Europa la consapevolezza dei benefici della tecnologia fuel cell applicata ai carrelli elevatori. Nell’area di Ecomondo – Key Energy 2016 dedicata all’High Technology “idrogeno da rinnovabili e applicazioni”, Toyota Material Handling illustrerà dunque i benefici che la tecnologia delle celle a combustibile ad idrogeno, applicata al settore dei carrelli elevatori, può generare sia in termini di creazione di energia, sia di funzionamento del mezzo.

Per maggiori informazioni contattare:

Ufficio Marketing & Communication
Toyota Material Handling Italia
E-mail: info@it.toyota-industries.eu 
Tel.: +051 6169311

Scarica qui la Brochure Fuel Cell

Nei carrelli elevatori alimentati con fuel cell di questo tipo, l’idrogeno viene erogato dal serbatoio ed affluisce insieme all’aria (ossigeno) alle celle a combustibile (fuel cell stack). Queste ultime, combinando idrogeno ed ossigeno, producono energia elettrica, che viene quindi erogata al motore di trazione per la traslazione del carrello elevatore ed al motore pompa per le operazioni di sollevamento e brandeggio.

Il progetto quadriennale HAWL - che vede la collaborazione a livello europeo di 8 partner, tra cui Toyota Material Handling - ha quale obiettivo dimostrare la maturità tecnica e la competitività dei carrelli elevatori alimentati con fuel cell ad idrogeno in alternativa ad altre soluzioni. Rispetto alla propulsione a Diesel o GPL, l'impiego dell'idrogeno per l’alimentazione dei carrelli elevatori garantisce minori emissioni di CO2 con analoghe prestazioni in termini di produttività e tempi di rifornimento. Se confrontati, invece, con i carrelli elevatori elettrici che utilizzano batterie piombo-acido, i veicoli alimentati da fuel cell ad idrogeno consentono maggiore autonomia e ridotti tempi di rifornimento, con un basso impatto in termini di emissioni nocive.

Potrebbe anche interessarvi

Operatore su carrello con batteria agli ioni di litio

La nostra unica gamma agli ioni di Litio

Le batteria agli ioni di Litio hanno comprovato un risparmio energetico del 30% rispetto alle batterie piombo-acido, riducendo significativamente le emissioni di CO2.

Approfondisci >

Shadows of a Swarm truck

Tecnologia del futuro

Smart Logistics e Logiconomi: le soluzioni di oggi che mostrano la nostra visione del futuro.

Approfondisci >

Operatore durante operazione di picking su un BT Optio

La nostra gamma di prodotti

Scopri la nostra completa gamma di carrelli che include anche retrattili, transpallet e commissionatori.

Approfondisci >

Persone che sorridono nel corridoio degli uffici

Unitevi a noi

La nostra chiave per migliorare i nostri prodotti e il nostro lavoro è lavorare con persone appassionate di logistica e tecnologia proprio come noi!

Approfondisci >