Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di analisi” per elaborare statistiche e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa (Vedi voce "Cookie Policy" nel footer). Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies (Accetto). Accetto

Concetto del futuro di Toyota

A.I. TeamLogistics, il nuovo concept di Toyota presentato al CeMAT 2018

Toyota Material Handling Europe alla fiera CeMAT di quest'anno, che fa parte di Hannover Messe, continua ad avere uno sguardo rivolto verso il futuro. Uno degli ultimi concepts sviluppati dalla società è il "A.I.TeamLogistics" che suggerisce come, nel prossimo decennio, potrebbe concretizzarsi l'estrema ottimizzazione dei processi nel material handling.

Al CeMAT 2016 Toyota aveva presentato una sua visione delle tecnologie future, attirando l’attenzione dei molti visitatori, tecnologie quali “pallet drone” e “swarm: sciame di macchine”- ipotizzando una nuova idea di trasporto orizzontale. 

Quest’anno, Toyota si spinge oltre, immaginando un modo con cui i trasportatori orizzontali potrebbero comunicare con macchine ad un livello superiore usando l’intelligenza artificiale.

L’idea è che tutto il processo di movimentazione dovrebbe essere ottimizzato e organizzato per far sì che i carichi passino da una macchina all’altra, usando una tipologia di macchine propriamente sviluppate per ogni attività.

L'intelligenza artificiale basata su milioni di calcoli al secondo consentirà ai carrelli di identificare il percorso migliore e l'utilizzo ottimale delle risorse", spiega Boris Ahnberg, un responsabile del team R & D di Toyota, che ha guidato il progetto. "Utilizzando questo tipo di comunicazione diretta, non sarà più necessario il tradizionale controllo centralizzato del sistema di gestione del magazzino -  sarà solo questione di lavoro di squadra tra le macchine".

Il concetto trasferisce in maniera diretta l’approccio lean di Toyota alle operazioni logistiche, basato sul rinomato Toyota Production System. Un fattore chiave del lean thinking è l’eliminazione degli sprechi e la massima ottimizzazione delle risorse contribuisce al raggiungimento dell’obiettivo.

Potrebbe interessarvi anche

Toyota Production System

Applichiamo procedure lean alla nostra produzione e lavoriamo in base ad un sistema pull, che significa produrre solo quello che effettivamente ci viene ordinato.

Approfondisci >
Shadows of a Swarm truck

Tecnologia del futuro

Smart Logistics e Logiconomi: le soluzioni di oggi che mostrano la nostra visione del futuro.

Approfondisci >
Operatore durante operazione di picking su un BT Optio

La nostra gamma di prodotti

Scopri la nostra completa gamma di carrelli che include anche retrattili, transpallet e commissionatori.

Approfondisci >